Inizio
Installatore Slint
Pacchetto Slint
Traduttori
Contribuire
Strumenti
ChangeLog
Il Progetto di Internazionalizzazione di Slackware

Bene, vuoi dare una mano e contribuire al progetto Slint? Benvenuto a bordo!

Il lavoro necessario da fare sui prodotti Slint è principalmente lavoro di traduzione e revisione di script shell, che compongono gli installatori e gli strumenti di amministrazione di Slackware, e della documentazione prevista per gli utenti Slackware disponibile come file di testo o come pagine del manuale.

Idealmente, vorremmo che i traduttori:

  • siano in grado di comunicare in Inglese e siano molto fluenti nella lingua da tradurre, preferibilmente che sia la loro lingua madre.

  • possano comprendere il vocabolario tecnico associato all’installazione e all’amministrazione di un sistema Linux

  • siano utenti Slackware

  • siano in grado di leggere e capire semplici script shell

Ma anche se non hai tutte queste caratteristiche, non esitare ad essere un volontario: ci sono molte cose che si possono fare con le tue qualità.

Diventa volontario e definisci i tuoi contributi

Per essere un volontario come traduttore, usa principalmente la piattaforma Transifex: prima registrati su Transifex (è gratuito), e poi vai sul progetto Slint:

  • Se la tua lingua è elencata, cliccaci sopra, e poi premi "Join the team".

  • In caso contrario, clicca su "Request a language" (è appena sopra l’elenco delle lingue)

Ma se preferisci prima fare delle domande, oppure aiutarci su cose diverse dalle traduzioni, manda una email al manutentore del progetto Slint: didier dot spaier at epsm dot fr.

Poi ti consulterai con il coordinatore del gruppo o con il manutentore del progetto Slint per definire i "perchè", "cosa", "come" e "quando" dei tuoi contributi a Slint.

Impara i nostri strumenti e metodi ed tieniti pronto a comunicare all’interno del gruppo Slint

Per favore leggi sotto le Raccomandazioni pratiche per i traduttori .

Poi, prendi consapevolezza con gli Strumenti che usiamo. Per meglio usare questi strumenti dovrai aver installato una distribuzione Linux, preferibilmente un sistema completo di Slackware, contenente i seguenti pacchetti:

  • ../extra/aspell-words-lists/<pacchetti per la tua lingua> per controllare l’ortografia

  • ../kdei/<pacchetto kde-l10n per la tua lingua> per localizzare UI di Lokalize se lo usi

Ultimo ma non meno importante, dobbiamo lavorare insieme come una squadra, quindi:

  • Per favore registrati su Transifex, anche se non usi il suo editor online, poi controlla le impostazioni notifiche, in modo che tutti i collaboratori possano essere facilmente informati. Per favore indica il tuo nome e cognome, anche se usi un nickname.

  • Consigliamo caldamente di iscriverti alla mailing-list traduttori-slint. Questo ti permetterà di chiedere e rispondere alle domande, partecipare alle discussioni e dare suggerimenti.

  • Dovresti anche fornire un indirizzo email affinchè il coordinatore della squadra e il manutentore di Slint ti possano contattare.

  • Puoi anche usare l’opzione Discussion disponibile su Transifex nella pagina della tua lingua del progetto Slint.

  • Puoi anche seguire questo thread nel forum di Slackware di LinuxQuestions.org. Per farlo, registrati su LQ e scrivi un messaggio nel thread, o visualizzalo cliccando su Thread Tools ⇒ Subscribe to this Thread (si trova appena sopra il primo messaggio visualizzato).

Scopo della traduzione

Obiettivo Lingue

Al momento di scrivere l’installatore slint e i principali strumenti di amministrazione di Slackware sono totalmente tradotti in Francese, Tedesco, Polacco, Portoghese, Russo, Spagnolo e Ucraino. Ulteriori traduzioni sono in svolgimento, si puo' verificare a che punto sono a questa pagina.

Le pagine del manuale sono tradotte in piu' linguaggi, le traduzioni complete sono elencate sul file MAN_PAGES.TXT

Contenuto tradotto

I contenuti tradotti sono file che includono i messaggi originali in Inglese, insieme alle loro traduzioni, chiamati file PO, prodotti e processati da GNU gettext. Ogni gruppo di messaggi (in Inglese nel caso di Slint) che deve essere tradotto è quindi registrato in un file chiamato POT, da cui viene generato il file PO per ogni linguaggio, guarda internazionalizzazione e localizzazione degli script shell su SlackDocs per saperne di piu'.

I messaggi inclusi in un dato file POT sono riuniti da uno o piu' script shell o dalle pagine del manuale. Ecco l’attuale lista dei file POT di Slint e i loro obiettivi (guarda la pagina Strumenti per sapere come usare gli strumenti associati).

Nome file POT Nome risorsa (Transifex) Obiettivo Strumento associato
slackware.pot
Installatore Slint Pacchetto Slint (senza le pagine del manuale)
toolbox.sh
pkgtools.pot
pagine del manuale contenute nel pacchetto pkgtools
gen_man_pages
slackpkg.pot
pagine del manuale contenute nel pacchetto slackpkg
gen_man_pages
slint.pot
script slint.sh, vedere la pagina Strumenti
toolbox_slint_sh
index.html.pot
(nessuno)
template.pot
Menu e titolo per le pagine web
(nessuno)
(nessuno)
(nessuno)
(nessuno)
(nessuno)
(nessuno)
(nessuno)
(nessuno)
(nessuno)
(nessuno)
(nessuno)
(nessuno)
(nessuno)
(nessuno)
(nessuno)

Passaggio dalle vecchie alle nuove pagine web

La nostra vecchia pagina principale è stata scritta direttamente in xhtml. Questa pagina è stata tradotta in 13 lingue, e sarà sostituita gradualmente da quella corrente, chiamata sperimentalmente slint.html.

Le pagine web sono elencate nel menu della barra di lato. La pagina principale sostituirà gradualmente quella vecchia, che non verrà nè tradotta in nuovi linguaggi nè aggiornata.

Traduzione delle pagine web

Alcune pagine web sono pianificate per gli utenti finali: slint.html, installer.html e package.html. La traduzione di queste pagine e del template.po (usata per generare la traduzione della barra di lato e del titolo) dovrebbe essere prioritaria.

Le altre pagine web: Contributi, Traduttori, Strumenti e ChangeLog potranno anche essere tradotte (dipende da ogni gruppo) ma solo dopo che le pagine elencate sotto sono state tradotte.

Note Per una data lingua, quando si sta traducendo il template.po è meglio lasciare i nomi inglesi per le pagine (ancora) non tradotte, cosi i visitatori capiranno che cliccando sui link corrispondenti le pagine saranno visualizzate in Inglese.

Tutte le nuove pagine sono generate usando l’applicazione AsciiDoc, inclusa in Slackware (pacchetto linuxdoc-tools). I file sorgenti sono file di testo, che includono le istruzioni di formattazione per AsciiDoc, come ad esempio una linea che inizia con due segni di uguale sarà considerata come un header di livello 2, quindi scritta con il tag <h2> nel file XHTML generato.

Istruzioni precise e suggerimenti per tradurre file di testo che devono essere processati da AsciiDoc sono disponibili su Traduzione dei file testuali per essere processati da AsciiDoc e generare pagine web.

Per ogni lingua, quando le traduzioni del template.po, slint.html, installer.html e package.html saranno completate, la vecchia pagina principale sarà sostituita da quella nuova cosi che gli utenti potranno beneficiare delle nuove pagine in quella lingua.

Raccomandazioni pratiche per i traduttori

  • In base alla quantità di lavoro necessario e alla risorse disponibili, ci puo' essere un traduttore o una squadra di traduttori per un data lingua. In tutti i casi, suggerisco che ci sia almeno una persona responsabile per l’organizzazione del lavoro del gruppo, per la verifica delle traduzioni e per mandare i file PO verificati al manutentore. Questa persona sarà chiamata il coordinatore del gruppo.

  • Non sentirti obbligato a tradurre verbalmente. Non solo difficilmente è il miglior modo per mantenere il significato originale, ma in piu' le frasi diventano spesso troppo lunghe per poter stare dentro gli spazi permessi.

  • Usa un editor specializzato per i file PO, non un editor generale. Questo non solo ti aiuterà a prevenire di editare inavvertitamente le stringhe msgid ma ti faciliterà anche il lavoro e automatizzerà i controlli addizionali, come la presenza di una variabile nella traduzione con la stessa ortografia presente nel file originale.

  • Mentre stai traducendo, scegli come font un serif con larghezza fissa (o "monospazio"), come ad esempio Courier. Questo ti permetterà di distinguere quei caratteri che altrimenti potrebbero sembrare identici, e controllare la lunghezza della linea.

  • Se possibile, controlla la struttura dei messaggi. Puoi farlo guardando il contenuto nel relativo file sorgente. In alternativa, esegui semplicemente lo script tradotto. Questo è importante soprattuttto se stai traducendo i dialog. In particolare, fai attenzione a non scrivere frasi troppo lunghe su una singola linea in quanto se questo accade il testo non puo' scorrere su quella successiva.

  • Tieni a mente che in VGA (usato negli installatori testuali, in particolare), la lunghezza della linea ha un limite teorico di 80 caratteri, ma spesso il limite è 74.

  • Non aggiungere punti di domanda che non sono presenti nel messaggio originale.

  • Se il messaggio si riferisce ai tag (testo sui bottoni) dei dialog, come "OK", "SI", "NO", "Continua", "Cancella", controlla come questi tag sono stati tradotti nella tua lingua nell’interfaccia dei dialog e usa le stesse parole.

  • Evita colloquialismi e gergo tecnico.

  • Per "tagliare" (o terminare) una linea dentro il "dialog" dovresti scrivere \n: premendo [Enter] non verrà inserito un carattere di "nuova linea" nel testo visualizzato dall’utente.

In aggiunta, dovrai rispettare le richieste di gettext per far si che funzioni:

  • Se una parola che inizia con il segno del dollaro è presente nel testo originale allora dovrebbe essere presente nella traduzione con la stessa scrittura (la distinzione tra maiuscolo e minuscolo è importante).

  • La traduzione del testo dovrebbe includere un carattere di "nuova linea" (rappresentato da "\n") all’inizio o alla fine, esattamente come il testo originale. Al contrario, se il testo originale non ha il carattere, allora non deve esserci nel testo tradotto.

  • Un singolo carattere di backslash "\" non è permesso nella traduzione.

Per controllare la tua traduzione a confronto con le richieste di gettext dovresti eseguire il seguente comando:

  msgfmt -c <nome del file PO>

Avvertimenti per la traduzione della pagine del manuale

Mantieni attentamente la sintassi delle pagine del manuale in Inglese, Ad esempio non sostituire:

  • B< con B < (non inserire uno spazio)

  • B< con b< (mantieni la B in maiuscolo - e non sostituirla con la lettera maiuscola greca BETA che potrebbe essere simile visualizzata sullo schermo)

  • "I" con | (non sostituire la lettera maiuscola I con il simbolo pipe)

Quando traduci comandi shell, mantieni il nomi dei path in Inglese quando è necessario. Ma puoi e devi tradurre argomenti che vengono sostituiti con una valore come packagename